Home ATTUALITÀ Bonus auto 18mila euro: come funziona, a chi spetta, quale acquistare

    Bonus auto 18mila euro: come funziona, a chi spetta, quale acquistare

    Ultimo aggiornamento 11:05
    bonus-auto

    Fra le misure adottate dal Governo per incentivare la ripresa nel post lockdown, c’è anche l’interessante bonus auto, che si sta valutando di estendere fino a 18mila euro per il 2021.

    L’eventuale estensione è pensata per consentire anche a chi percepisce un reddito inferiore ai 30mila euro annui di ottenere l’incentivo per acquistare un’automobile elettrica.

    Bonus auto elettriche da 3000 a 18mila euro: a quanto ammonta, fascia di reddito, quale auto rottamare

    Ma a quanto ammonta il bonus auto? Tutto dipende dall’ISEE, con una base di 3000 euro fino ad un massimo di 18mila, quindi sei volte il valore minimo.

    Importante sapere che il bonus auto elettriche è pensato per le automobili contrassegnate dalla categoria M1, che abbiano un costo inferiore a 50mila euro. Inoltre, le emissioni del veicolo devono essere inferiori a 30 grammi di CO2 per chilometro. Da non dimenticare che l’intera operazione deve essere collegata alla rottamazione di una macchina Euro 0, Euro 1 o Euro 2. In alternativa, il bonus auto riconosciuto è soltanto del 50%.

    Il bonus auto elettriche quindi sarà pari alla metà se si effettua un acquisto di una vettura senza rottamarne un’altra inquinante. Oltre alla fascia di reddito, quindi, importantissimo poter disporre di un’auto da rottamare.

    La proposta del bonus sembra essere collegata ad un altro incentivo per potenziare il mercato delle auto elettriche. Si tratta dell’aumento delle accise sul diesel, questo per scoraggiare l’acquisto di vetture alimentate a gasolio.