Home ATTUALITÀ Bonus pc, tablet e internet: da 500 a 2000 euro, come funziona...

Bonus pc, tablet e internet: da 500 a 2000 euro, come funziona e a chi spetta

Ultimo aggiornamento 12:56

Fra le misure più interessanti nell’operato del Governo c’è il bonus 500 euro pc, tablet e internet. Si tratta di un’agevolazione che può valere da 500 euro fino a 2.000 euro, destinato ad acquistare abbonamenti ad Interneti con almeno 30 Mbit/s o a 1Gbit/s.

Con un comunicato stampa, il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso note tutte le novità più importanti di questo interessante contributo.

Bonus da 500 a 2000 euro per pc, tablet e internet: a quanto ammonta, requisiti, isee, modulo, compilazione online

La gestione del bonus spetta a Infratel (Infrastrutture e Telecomunicazioni per l’Italia S.p.A.), la quale ha spiegato che l’agevolazione spetta sia alle famiglie che alle imprese, per le quali il contributo può arrivare anche a 2000 euro.

Il bonus consiste in un voucher per l’acquisto di pc, tablet e connettività internet. Per ottenerlo bisogna essere al di sotto di un certo reddito familiare, e nel dettaglio si parla di un ISEE al di sotto della soglia 20.000 euro.

Il contributo massimo per famiglia sarà di 500 euro per acquistare un abbonamento internet, un tablet o un pc. Per chi ha un ISEE superiore a 20mila e inferiore a 50mila euro, il contributo massimo sarà di 200 euro.

Le imprese invece hanno diritto ad un bonus da 500 euro a 2.000 euro, utilizzabile per servizi di connettività ad almeno 30 Mbit/s o a 1Gbit/s. Il valore del buono dipende sia dalle dimensioni della sede dell’impresa, che dal numero di dipendenti e altri fattori.