Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Celibato dei preti, giallo sulla firma di Ratzinger nel libro, Sarah: “sapeva”

Celibato dei preti, giallo sulla firma di Ratzinger nel libro, Sarah: “sapeva”

Ultimo aggiornamento 15:10

“Grazie per la sua lettera del 5 settembre e per la sua preghiera per il sacerdozio in questi tempi difficili. Avevo già prima della sua lettera cominciato a scrivere qualche riflessione sul sacerdozio. Ma scrivendo ho sentito sempre più che le mie forze non mi permettono più la redazione di un testo teologico. Poi è venuta la sua lettera con la domanda inaspettata di un testo proprio sul sacerdozio con particolare attenzione al celibato. Così ho ripreso il lavoro e trasmetterò a lei il testo, quando sarà tradotto dal tedesco in italiano. Lascio a lei se queste note, la cui insufficienza sento fortemente, possono avere qualche utilità“.
Così lo scorso 20 settembre il Papa emerito Benedetto XVI, nel corso del copioso carteggio epistolare con il cardinale ultra-conservatore Robert Sarah. E’ stato proprio quest’ultimo a renderlo pubblico dopo che, in merito alla notizia diffusa ieri da ‘Le Figaro’, sull’imminente uscita di un libro sul celibato dei preti (che i due avrebbero scritto a quattro mani), fonti interne a Ratzinger ne hanno invece negato la veridicità. Ad esempio ‘La Nacion’ ieri stesso affermava che “Joseph Ratzinger non ha scritto un libro a quattro mani con Sarah e non ne ha mai visto né autorizzato la copertina
Ma il card Sarah, che ha dedicato questo suo lavoro alla difesa del celibato, continua a sostenere che Benedetto XVI era perfettamente conscio che stava partecipando alla stesura del libro: “Dichiaro solennemente – ha oggi affermato il porporato africano – che Benedetto XVI sapeva che il nostro progetto avrebbe preso la forma di un libro. Posso dire che abbiamo scambiato diversi test per stabilire le correzioni. Stamattina rilascerò una dichiarazione più dettagliata per ristabilire la verità”.
Tuttavia fonti vaticane attendibili continuano invece a sostenere l’estraneià di Ratzinger, facendo notare che “E’ chiaro che esiste un’operazione editoriale e mediatica, dalla quale Benedetto prende le distanze e si manifesta totalmente ignaro“. A quanto sembra infatti, diversi mesi fa il Papa emerito aveva buttato giù qualche riflessione sul tema (per altro ‘rilanciato’ da Francesco dopo il sinodo sull’Amazzonia) e che, venutone a conoscenza, Sarah avrebbe chiesto a Ratzinger di poter visionare gli scritti…
Insomma una questione delicata, visto il tema trattato, che di fatto schiererebbe ‘i due Papi’ l’uno contro l’altro…
Max