Censimento della popolazione, a Roma coinvolti circa 750 indirizzi e 16 mila famiglie

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Roma partecipa al censimento permanente della popolazione e degli alloggi attraverso il quale l’ISTAT rileva – per la prima volta ogni anno e non più di dieci anni – le principali caratteristiche e condizioni socio-economiche della popolazione residente sul territorio.

    A Roma, le operazioni di censimento, a partire dal 1 ° ottobre, coinvolgeranno un campione di circa 750 indirizzi per il sondaggio “Areale” e un campione di circa 16.000 famiglie per il sondaggio “Elenco”. Indirizzi e famiglie sono stati identificati mediante estrazione dai registri ISTAT. Per completare entrambe le indagini, l’amministrazione del Campidoglio si avvarrà di 210 ispettori qualificati.

    Il sondaggio “areale” prevede una prima fase tra il 1 ° e il 12 ottobre in cui i topografi effettueranno un’indagine sul territorio e una convalida degli indirizzi. Successivamente, dal 13 ottobre all’11 novembre, saranno condotte interviste familiari completando un questionario e con il supporto di un dispositivo portatile.

    Nel sondaggio “elenco”, le famiglie coinvolte riceveranno una lettera personalizzata dall’ISTAT e dall’8 ottobre avranno l’opportunità di compilare il questionario online, indipendentemente (fino al 12 dicembre) o con l’aiuto degli operatori URP municipali di residenza (fino al 20 dicembre). Anche l’indagine dalla lista prevede l’intervento dei rilevatori di Roma Capitale, ma solo nel caso di compilazione non completa: tra l’8 novembre e il 20 dicembre, infatti, i rilevatori andranno alle famiglie che non hanno ancora compilato la compilation per eseguire l’intervista compilando il questionario.

    Per supportare i cittadini nelle varie fasi dei sondaggi, Roma Capitale ha messo a disposizione, oltre al servizio “Chiamaroma” 060606, l’e-mail censimentopermanente@comune.roma.it e due numeri unici collegati al back office della statistica (06 671079142 – 06 671079145, disponibile dal lunedì al giovedì dalle 8:30 alle 17:00 e il venerdì dalle 8:30 alle 14:00). In caso di necessità, i cittadini possono anche contattare l’URP del comune di residenza; tutti i dettagli del sondaggio, inclusi gli orari di apertura dell’URP, sono disponibili su www.comune.roma.it nella sezione Dati e statistiche, Comunicazione, Censimenti.

    Per il Censimento permanente c’è l’obbligo di rispondere dalle famiglie coinvolte, e in caso di violazione di questo obbligo sono previste sanzioni. Tutte le informazioni raccolte dal sondaggio sono garantite dalla legge in termini di protezione e riservatezza, principi rigorosamente rispettati e garantiti dall’applicazione delle disposizioni sulla protezione dei dati personali, a livello europeo e nazionale.