Home ATTUALITÀ Cocaina e droghe pesanti rendono ciechi: cosa dice lo studio su militari...

    Cocaina e droghe pesanti rendono ciechi: cosa dice lo studio su militari americani

    Ultimo aggiornamento 14:01

    I ricercatori della Southern Illinois University Carbondale hanno esaminato gli effetti dell’uso di droghe di classe A nel personale militare statunitense, in cui la cecità è più comune di quanto non lo sia tra i civili.

    Nello studio, il team ha confrontato i fattori legati alla dieta, allo stile di vita e all’uso di droghe in 106 soldati in servizio o a riposo e 1.572 civili.

    I risultati hanno rivelato che i militari avevano una probabilità significativamente maggiore di usare droghe rispetto ai civili ed erano anche più propensi a segnalare cecità parziale o totale.

    L’assunzione regolare di cocaina “potrebbe lasciarti cieco”, avverte lo studio

    Tuttavia, i militari avevano anche maggiori probabilità di avere altri fattori di rischio legati alla perdita della vista, tra cui positività all’HIV, ipertensione , più anni di fumo e livelli più bassi di attività fisica.

    I ricercatori evidenziano diversi limiti nello studio, comprese poche informazioni sui tempi di utilizzo dei farmaci e sulla causa della perdita della vista.

    Nello studio, pubblicato su BMJ Military Health, i ricercatori, guidati da Justin McDaniel, hanno scritto: “Data la politica di tolleranza zero sull’uso di droghe nei militari, è probabile che il nostro campione fosse composto interamente da veterani. Questo studio indica che la perdita della vista auto-segnalata tra i membri del servizio o i veterani è più diffusa che tra i civili senza esperienza militare, e la perdita della vista auto-dichiarata nei membri del servizio militare o nei veterani può essere associata a un uso illecito grave o prolungato di droghe, come come eroina, metanfetamina o cocaina.”

    Data la prevalenza relativamente alta di uso grave di droghe illecite tra i membri del servizio o i veterani rispetto ai civili, e gli impatti a lungo termine sugli occhi, c’è bisogno di programmi di salute medica e comportamentale che forniscano screening della vista ai veterani che fanno uso di droghe“.