Home SPETTACOLO GOSSIP Conto alla Rovescia, chi è il nuovo campione Carlo Paolicelli: età, città,...

Conto alla Rovescia, chi è il nuovo campione Carlo Paolicelli: età, città, professione, vita privata, montepremi TIME OUT nel preserale di Canale 5 con Gerry Scotti

Ultimo aggiornamento 08:42

A partire dalle puntata di ieri sera di Conto alla Rovescia, il seguito programma preserale di Gerry Scotti su Canale 5 c’è stata la proclamazione di un nuovo leader, un nuovo campione.

Rispetto ai giorni scorsi si è registrato infatti un ennesimo passaggio di consegne. A laurearsi come nuovo campione, c’è questa volta Carlo Paolicelli. Di chi si tratta? Cosa sappiamo di lui? Chi è Carlo Paolicelli, nuovo campione del preserale di Gerry Scotti ovvero Conto alla Rovescia?

Conto alla Rovescia, chi è il nuovo campione Carlo Paolicelli: età, città, professione, vita privata, montepremi TIME OUT nel preserale di Canale 5 con Gerry Scotti

Il nuovo campione si chiama come detto Carlo Paolicelli. Quanti anni ha, da dove viene, cosa fa nella vita? E’ presto detto. Il leader di Conto alla Rovescia ha 39 anni, e di professione fa da tempo l’odontoiatra. Carlo Paolicelli è originario di Cerignola, nota città in provincia di Foggia.

Nella vita di tutti i giorni, uno degli aspetti più significativi ed importanti della sua vita è quello legato al volontariato. Infatti, Carlo Paolicelli ha confermato di essere ormai da tempo un volontario per la Croce Rossa della sua città, vale a dire come detto poc’anzi appunto Cerignola, nel foggiano.

Una scelta di vita, oltre che apprezzabile, decisamente importante per un giovane uomo che ha capito quanto il sostegno al prossimo sia vitale, al giorno d’oggi più che mai, e che al contempo oltre a far bene agli altri, fortifica anche l’interiorità del volontario stesso.

Aggiornamento ore 00,30

Ma di Carlo Paolicelli, naturalmente, ai più, oltre che della sua vita privata interessa anche se non soprattutto quel che è successo nella sua performance in gara. Infatti come è andata la sua prestazione in Conto alla Rovescia e soprattutto nel famigerato gioco del Time Out? E’ presto detto.

Dopo essersi laureato campione, Carlo Paolicelli è arrivato alla manche decisiva del time out: il nuovo campione, giocandosi un montepremi di 53,500 euro non ha però saputo vincere perchè ha dato solo 18 risposte esatte. Dunque per appena due domande non si è accaparrato il bottino.

Non è certo la prima volta che succede, anzi, in questa fase dell’edizione di Conto alla Rovescia si è visto molto spesso il campione di turno, uomo o donna che fosse, perdere sul filo di lana il montepremi per questione di attimi o per una manciata di risposte. Ad esempio, come era andato in precedenza, anche i precedenti leader, Davide Perdon e Norma Pedrali avevano perso sul gong.

Aggiornamento ore 9,05

Nei giorni scorsi infatti, dopo una buona fase di continuità con un campione come Davide Perdon che si era confermato più volte a aveva anche vinto un buon montepremi, si è assistito a un colpo di scena. Quale? Semplice: è arrivato un nuovo campione. Chi è? Si farebbe meglio a dire campionessa in realtà, perchè si tratta di Norma Pedrali, che ha preso il posto del precedente leader. La donna, che fa la tabaccaia e viene da Palazzolo Sull’Oglio, ha vinto la concorrenza e si è aggiudicata il titolo di leader.

Ma poi, arrivata al Time Out non ha saputo vincere il montepremi perché, pur giocando con un bottino di 46,800 euro non ha potuto per questioni di secondi vincere i soldi. Come mai?

Pur avendo indovinato le risposte la donna lo ha fatto oltre i tre minuti di tempo disponibili, avendo risposto a diciassette quesiti, non ha potuto aggiudicarsi il premio in denaro.

Aggiornamento ore 13,49