Home CRONACA Coronavirus Roma, secondo dipendente morto in Ama: 64enne lavorava a Rocca Cencia

Coronavirus Roma, secondo dipendente morto in Ama: 64enne lavorava a Rocca Cencia

Ultimo aggiornamento 11:54

È morto, questa mattina, all’ospedale Tor Vergata di Roma, A. B., 64 anni, il dipendente di Ama risultato positivo al Covid-19 lo scorso mese. Ricoverato dal 27 marzo, era assente dall’azienda per malattia da tempo. L’ultimo giorno in servizio, infatti, risale al 10 marzo scorso. Svolgeva il ruolo di movimentazione interna a supporto dell’officina presso lo stabilimento aziendale di Rocca Cencia.

“Ho appreso poco fa la notizia che un altro nostro collega non è riuscito a vincere la sfida con questo terribile virus – dichiara l’amministratore unico di Ama Stefano Zaghis -. Sono profondamente addolorato. Ci stringiamo con affetto ai familiari con i quali siamo in contatto e ai quali esprimo la massima vicinanza a nome dell’intera comunità aziendale che rappresento”.