Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Covid Lazio, D’Amato: ”Roma città sotto quota 400 casi”. Il ‘caso’ Ciociaria

Covid Lazio, D’Amato: ”Roma città sotto quota 400 casi”. Il ‘caso’ Ciociaria

ALESSIO D'AMATO ASSESSORE SANITA REGIONE LAZIO

Per quel che riguarda nello specifico il Lazio, come ha illustrato poco fa l’assessore regionale alla Salute, Alessio D’amato (nella foto), nel corso della consueta conferenza stampa pomeridiana, nelle  ultime 24 ore son stati registrati 854 i nuovi casi di Covid, e 24 decessi.

Nello specifico, nel territorio regionale attualmente vi sono  35.210 positivi (ovviamente non tutti ‘malati’).

Nei reparti ordinari ospedalieri sono 1.861 quanti ricoverati con sintomi mentre, nelle terapie intensive, si contano 233 pazienti. Infine, costretti all’isolamento domiciliare nelle loro case, sono in  33.116.

Ricordiamo che, dall’inizio dell’emergenza, nel Lazio ci sono stati 5.743 decessi, e ben 185.715 guariti, 1.099 dei quali nelle ultime 24 ore.

Come ha poi concluso D’Amato, “Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto al 6%”. Dato rassicurante è che “i casi a Roma città scendono sotto quota 400”.

Ecco la distribuzione dei contagi registrata nelle Asl romane

Asl Roma 1 – 104 nuovi casi, due i ricoveri, e 5 decessi con patologie.

Asl Roma 2 – 205 nuovi casi e 6 decessi con patologie.

Asl Roma 3 – 36 nuovi casi, 4 ricoveri e 4 decessi con patologie.

Asl Roma 4 – 36 nuovi casi nelle ultime, nessun decesso.

Asl Roma 5 – 108 nuovi casi e 2 decessi con patologie.

Asl Roma 6 – 119 nuovi casi e un decesso con patologie.

Ecco la distribuzione dei contagi registrata nelle province

Nel complesso del territorio laziale nelle ultime 24 ore sono stati registrati 246 nuovi casi, e 6 decessi. Come nel caso delle Asl romane, si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Asl di Latina – 68 nuovi casi e un decesso di 86 anni con patologie.

Asl di Frosinone – 104 nuovi casi e cinque decessi con patologie. Tuttavia l’assessore D’Amato, ha tenuto a precisare che,  in riferimento all’esponenziale crescita dei contagi nell’area, sperando di non trovarsi in presenza delle varianti qui è “Attenzionata la situazione della Ciociaria

Asl di Viterbo – 47 nuovi casi e nessun decesso.

Asl di Rieti – 27 nuovi casi e nessun decesso.