Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS La Roma cade col Bologna, Fonseca: “Colpa mia”

La Roma cade col Bologna, Fonseca: “Colpa mia”

Ultimo aggiornamento 11:13

La Roma perde ancora e si becca i fischi. Questa volta dell’Olimpico, che ha assistito all’ennesima caduta dei giallorossi, battuti per 3-2 dal Bologna di Mihajlovic, arrivato a Roma per fare la partita. Non è bastata l’autogol di Denswil e la rete di Mkhitaryan ad evitare la sconfitta, arrivata come una scure sulla testa di Fonseca.

Proprio l’allenatore portoghese al termine della gara che segna il punto più basso della stagione della Roma, ha voluto parlare prendendosi tutte le responsabilità. Il più criticato dell’Olimpico è stato però Kolarov, che dopo qualche fischio piovuto nei suoi confronti pare abbia reagito con qualche parola di troppo.

Fonseca analizza la sconfitta

Al termine della partita Fonseca ha analizzato la sconfitta pesante contro il Bologna. “La squadra ha accusato il k.o. contro il Sassuolo. E oggi abbiamo mostrato la nostra insicurezza: nel secondo tempo abbiamo reagito, ma dopo il rosso a Cristante è diventato tutto più difficile. E in fase difensiva stiamo pagando…”.

E ancora: “ambiare qualcosa a livello tattico? Vedremo… Il momento, dopo due k.o., non è facile: io sono il responsabile e devo pensare positivo. La squadra ha fatto molte cose buone in questa stagione, penso che il problema sia ’emozionale”, ha concluso.