Home SPORT CALCIO Lazio-Celtic, conferenza Inzaghi: “Correa, Caicedo e Leiva da valutare”

Lazio-Celtic, conferenza Inzaghi: “Correa, Caicedo e Leiva da valutare”

Ultimo aggiornamento 15:38

Simone Inzaghi in conferenza stampa ha presentato la gara di domani contro il Celtic fondamentale per i biancocelesti per il passaggio del turno in Europa League: “Sì, dobbiamo assolutamente vincere. Abbiamo in testa questo risultato, dobbiamo muovere la classifica, non sarà semplice, il Celtic è un’ottima squadra, fisica e ha giocatori di qualità”.

L’allenatore biancoceleste ha fatto poi il punto sugli indisponibili: “Non ho ancora un’idea precisa. Abbiamo finito le tre partite ravvicinate con qualche problema, sicuramente non ci saranno Radu, Marusic e Cataldi che è squalificato. Abbiamo qualche problema con Correa, Caicedo e Leiva, sono da valutare. Caicedo ha preso una botta alla spalla, temevamo un infortunio più grave, non ci sono fratture ma un grosso ematoma. Correa ha rimediato un colpo fortuito in allenamento, Leiva ha finito affaticato a San Siro. Lo stesso Immobile e Lulic, su di loro sono fiducioso. Gli altri tre li terremo sotto osservazione tra oggi e domani, abbiamo speso tanto a livello fisico e mentale. Sono arrivati i risultati, domani schiererò la migliore formazione possibile per fare un’ottima partita”.

“Vorrei la prova dell’andata con un risultato diverso”

Inzaghi ha poi proseguito: “Cosa mi aspetto di diverso rispetto alla gara dell’andata? Vorrei la stessa prova, ma con un risultato diverso. È stata un’ottima gara, ma certi errori a determinati livelli non te li puoi permettere. Il Celtic è abituato a certe partite europee. Se serviva un altro attaccante in estate? Devo valutare attentamente Caicedo e Correa. Cercheremo in tutti i modi di recuperarli, nello stesso tempo ho Adekanye, posso alzare Luis Alberto o Milinkovic, lo stesso Immobile viene da tre partite intere, gli ho risparmiato 30 minuti a Milano. Anche lui a fine primo tempo aveva qualche problemino. Sono fiducioso su Caicedo e Correa, chiederò a tutti un sacrificio, per noi è una partita importante”, ha concluso Inzaghi.