Home ATTUALITÀ Lazio in zona gialla? Zingaretti: “Probabilmente sarà così”

    Lazio in zona gialla? Zingaretti: “Probabilmente sarà così”

    NICOLA ZINGARETTI REGIONE LAZIO

    Dalla mezzanotte di oggi, nel Lazio, è scattato l’obbligo di mascherine anche all’aperto. Chi verrà scoperto senza dovrà pagare una multa fino a 400 euro. L’ordinanza, unita alla decisione di annullare i grandi eventi in vista del Capodanno – come il concertone di Piazza del Popolo -, ha l’obiettivo di limitare i contagi nella Regione. Ma potrebbe non bastare.

    Il Lazio, infatti, rischia di passare in zona gialla a ridosso di Capodanno. A confermarlo è il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, nel corso della visita al centro vaccinale pediatrico del museo dei bambini ‘Explora’ in compagnia del commissario straordinario all’emergenza coronavirus, Francesco Paolo Figliuolo, e l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato.

    “Dipende dai comportamenti delle persone. I flussi probabilmente ci porteranno in zona gialla ma ripeto: dipende tutto da noi, ovvero da comportamenti responsabili, come usare le mascherine all’aperto”, ha affermato Zingaretti.

    Ha aggiunto il governatore: “Alle famiglie mi permetto di dire in queste giornate di festa usiamo tutte le precauzioni, lasciando il più possibile arieggiati gli ambienti e quando ci sono i cenoni facciamo magari prima i tamponi per stare più in sicurezza. Comunque dobbiamo usare quelle norme di precauzione che tutti ormai conosciamo. Ci sono regole di buonsenso che possono fermare il virus”.