Home NOTIZIE LOCALI Lazio, Zingaretti: Roma-Lido e Roma-Viterbo fanno schifo. Ora basta, Regione riprende gestione

Lazio, Zingaretti: Roma-Lido e Roma-Viterbo fanno schifo. Ora basta, Regione riprende gestione

Ultimo aggiornamento 14:35
“Mi associo a chi dice e pensa che la Roma-Lido e la Roma-Viterbo fanno schifo. Ora basta, la Regione riprende la gestione. Riaprono i cantieri, 800 milioni di euro per nuovi treni e nuove tecnologie per aumentare la frequenza dei treni”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti nel corso della visita al cantiere della stazione Flaminio della Roma-Viterbo.
“Questo intervento – prosegue Zingaretti – garantirà un buon servizio pubblico, grazie ad Astral e Cotral, per oltre 300 mila utenti al giorno delle due linee. Finalmente riapre il cantiere Flaminio, l’andamento dei lavori sarà visibile ai cittadini e andrà avanti in maniera spedita. Lo monitoreremo affinché in tempi brevi queste linee tornino ad essere degne di Roma”.
Per i nuovi convogli delle due linee, la Regione investirà 315 milioni di euro. 180 milioni per l’infrastruttura della Roma Lido e 337 milioni per l’ammodernamento della linea Roma Viterbo.
“La governance – ha aggiunto Zingaretti – cambierà tutta, tranne un primo momento di affiancamento con Atac”.