Home POLITICA ECONOMIA Mes – Renzi: “Senza condizioni, io prenderei quei 37 mld”. Salvini: “Un...

Mes – Renzi: “Senza condizioni, io prenderei quei 37 mld”. Salvini: “Un prestito ad usura”

Ultimo aggiornamento 19:01

Intorno alla questione del Mes non si placano le polemiche. Mentre il Consiglio europeo ha fissato il prossimo incontro per fine aprile (tanto che fretta c’è!!!), da noi si riesce a discutere addirittura pur avendo la stessa visione rispetto a questa possibilità. Basta infatti pensare a Conte, Meloni e Salvini: maggioranza ed opposizione ugualmente convinti che il Mes, è soltanto ‘una trappola’.

“Io quei 37 mld senza condizionalità li prenderei”

Tuttavia è invece molto interessante quanto sostenuto ieri da Matteo Renzi rispetto al Mes. Intervenendo da Porro, su Rete4, il leader di Italia viva ha infatti affermato: Il presidente del Consiglio che combatte per gli eurobond fa una battaglia sacrosanta e giusta e noi siamo con lui ma, perché dobbiamo essere contro il Mes quando è senza condizionalità?”. Ha fatto giustamente notare Renzi, che ha poi aggiunto, “Grazie al lavoro di Roberto Gualtieri e di Paolo Gentiloni, i 37 miliardi disponibili per l’Italia domani mattina sono senza condizionalità, se avessi la possibilità di prendere 37 miliardi di euro per darli agli italiani li prenderei“.

“Il governo rifiuta il Mes? meglio tardi che mai”

Come dicevamo, è invece di tutt’altro parere Matteo Salvini che stamane ha dichiarato: “Il governo assicura che non accetterà di ricorrere al Mes? Meglio tardi che mai. Speriamo che le nostre denunce e segnalazioni servano perché il Mes concede prestiti a tasso da di usura, come quando si va dallo strozzino”.

Intanto il Paese aspetta i soldi per ripartire… e mangiare…

Max