Home TECNOLOGIA Netflix e Youtube senza Hd, il coronavirus impone l’abbassamento della qualità

Netflix e Youtube senza Hd, il coronavirus impone l’abbassamento della qualità

Ultimo aggiornamento 13:03

Netflix e Youtube senza Hd, ossia alta definizione. Se vi è capitato di imbattervi in questa anomalia non preoccupatevi, non è un problema vostro, ma la momentanea normalità. I due colossi dello streaming mondiale, infatti, hanno deciso di abbassare la qualità delle loro produzioni per alleggerire il traffico internet.

In questi giorni di isolamento forzato, infatti, la rete è presa d’assalto da smart working e lezioni online dedicate agli studenti che continuano a seguire il programma scolastico a distanza. Anche la contemporanea fruizione di Youtube e Netflix rischia di intasare la rete aumentando il rischio di interferenza per le situazioni d’emergenza.

Un mese senza alta definizione

Per il momento, almeno per quanto riguarda Youtube, Google ha deciso di accogliere l’appello lanciato dall’Unione Europea abbassando la qualità del proprio servizio streaming per 30 giorni mantenendo comunque un buono standard di qualità per i propri fruitori, che potranno quindi continuare ad usufruire dei video di Youtube e Netflix seppur senza alta definizione.

L’abbassamento della qualità è previsto in tutta Europa per evitare il sovraccarico della rete internet presa d’assalto a causa dell’isolamento forzato. “Continueremo a collaborare con i governi degli Stati membri e gli operatori di rete per ridurre al minimo lo stress del sistema, offrendo al contempo una buona esperienza utente”, ha dichiaro un portavoce di Google.