Home ATTUALITÀ Nuovo Dpcm: quando entra in vigore e quali misure adotterà

    Nuovo Dpcm: quando entra in vigore e quali misure adotterà

    Ultimo aggiornamento 10:31
    GIUSEPPE CONTE A NORCIA

    Obbligo di indossare le mascherine all’aperto in tutto il Paese e la proroga dello stato d’emergenza fino al 31 gennaio: questi i punti focali del prossimo Dpcm, che verrà presentato questa sera alle 20.30 al Consiglio dei ministri entrando in vigore da domani, mercoledì 7 ottobre. Il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio varerà quindi nuove misure anti contagio per contenere la cosiddetta ‘seconda ondata’.

    Non sono previste chiusure anticipati di locali come bar e ristoranti come inizialmente previsto, anche se in tal senso possono operare singolarmente le Regioni. Come ha già fatto ad esempio la Campania, che ha disposto la chiusura anticipata, alle 23, di bar e ristoranti durante la settimana, allungando l’orario di chiusura a mezzanotte il venerdì e il sabato.

    “Nessun lockdown all’orizzonte”

    L’ipotesi di imporre la chiusura anticipata ai locali notturni, bar e ristoranti è stata presa in seria considerazione dal governo, che dopo un’attenta riflessione ha deciso di sposare una linea più ‘moderata’. Il premier Conte ha ribadito più volte come, al momento, un nuovo lockdown sia un’ipotesi da escludere.

    “È chiaro – ha affermato il premier – che il contagio continua, ma siamo fiduciosi di tenerlo sotto controllo. Quindi quando io dico che non vedo all’orizzonte un nuovo Lockdown lo dico non con uno spirito di incauto ottimismo”. Mascherine all’aperto per tutti e stato d’emergenza fino al 31 gennaio: queste le misure adottate dal nuovo Dpcm che entrerà in vigore domani.