Home ATTUALITÀ Pistoia, tre operatrici di una Rsa arrestate per maltrattamenti

Pistoia, tre operatrici di una Rsa arrestate per maltrattamenti

Ultimo aggiornamento 13:09
AUTO DEI CARABINIERI DURANTE LO SGOMBERO DELLE CASE POPOLARI ALER DI VIA FAA DI BRUNO SGOMBERI

Presunti maltrattamenti nei confronti degli anziani pazienti di una Rsa in provincia di Pistoia, a Pescia. Per questo motivo nella giornata di oggi sono state arrestate tre operatrici di 40, 53 e 63 anni, impiegate nella Rsa San Domenico.

L’operazione è partita dopo la denuncia di una ex dipendente, ed è stata condotta dai Carabinieri. Le accuse sono di maltrattamento. Le immagini riprese dalle telecamere installate all’interno della struttura sembrano confermare l’ipotesi di comportamenti illeciti nei confronti degli anziani ospiti della struttura.

Gli agenti hanno raccolto alcune testimonianze, come riporta Repubblica: qualcuno ha raccontato che le operatrici arrestate non davano da bere ai pazienti per paura che rovesciassero tutto. La struttura San Domenico si era distinta in positivo durante il lockdown, tanto che i parenti dei pazienti avevano affisso uno striscione per ringraziare il personale.