Pomezia, alberi e forestazione: una città green

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Alberi e piantumazioni al centro di un virtuoso progetto a Pomezia nel nome di un concetto green di città. E’ questo il tema portante della profonda interazione armonica che è venuta fuori dal progetto di forestazione pometina con tanti nuovi alberi da piantare in città.
    La salute degli alberi è senza alcun dubbio al centro dell’interesse della amministratore comunale di Pomezia.
    Da tempo la città pometina in effetti sta riscontrando un forte incremento delle presenze ’verdi’ nel proprio territorio ed una sensibile crescita della ’sensibilizzazione’ appunto, non già soltanto delle autorità amministrative della comunità pometina o degli enti presenti nel territorio ma anche se non soprattutto delle persone che lo vivono nel quotidiano.
    Ecco perchè può essere e anzi deve essere letta in maniera più che ottimistica la nuova linea operativa che ha visto terminare gli interventi di forestazione nel territorio di Pomezia grazie a una collaborazione concreta tra AzzeroCO2, E.ON Energia e l’Amministrazione comunale che si sono uniti per riqualificare il verde urbano.
    Ne hanno parlato con entusiasmo e con ovvia concezione e consapevolezza della importanza di un percorso ecologico anche alcune delle principali autorità cittadine come per esempio l’assessore all’ambiente Mattias e il sindaco Adriano Zuccalà.

    “Grazie a questi alberi miglioreremo la qualità dell’aria e mitigheremo gli effetti negativi dei cambiamenti climatici: le piante contrastano l’effetto “isola di calore” tipico degli ambienti urbani oltre ad assorbire inquinanti e CO2 – dichiara l’assessore all’Ambiente Giovanni Mattias – Ringrazio E.ON Energia e E.ON Sportello Energia e Gas di Pomezia per la realizzazione di questo intervento. “

    “Con queste nuove alberature abbiamo dotato la città di un insieme di infrastrutture verdi per migliorare il territorio di Pomezia, salvaguardando e migliorando la qualità della vita dei cittadini – afferma il Sindaco Adriano Zuccalà – Ringrazio E.ON Energia e tutti i partner dell’iniziativa per la collaborazione e il supporto che ci hanno fornito.”