QUARTO MIGLIO – PRIMA PICCHIA LA FIGLIA CON UN BASTONE, POI PRENDE A PUGNI LA MOGLIE. AL CULMINE DEL RAPTUS IL 62ENNE, ARMATO DI UN COLTELLO, FERMATO DALL’ARRIVO DEGLI AGENTI

    polizia-arresto.jpg (403×291)

    Al culmine di una violenta lite con la figlia, l’ha colpita con un bastone da passeggio. Poi si è accanito contro la moglie con una gragnuola di schiaffi e pugni, perché si era frapposta tra padre e figlia per evitare il peggio. Ormai in preda a una sorta di folle raptus, il 62enne è corso in cucina ed ha impugnato un coltellaccio deciso al peggio. Nel frattempo la figlia ha chiamato i vicini che hanno immediatamente allertato la polizia. Sono stati interminabili minuti di terrore quelli vissuti dalle due donne, nel pomeriggio, in un appartamento di Quarto Miglio. Al loro arrivo, coadiuvati anche da una volante del commissariato Tuscolano, gli agenti hanno dovuto faticare per contenere la fortissima agitazione fisica dell’uomo. Riuniti tutti negli uffici del commissariato, le madre e figlia hanno raccontato che purtroppo all’interno della loro famiglia vi erano stati altri violenti episodi…