Home ATTUALITÀ Reazione a Catena, puntata 10 Agosto 2020: ecco chi ha vinto e...

Reazione a Catena, puntata 10 Agosto 2020: ecco chi ha vinto e la parola vincente

Ultimo aggiornamento 19:55

Reazione a catena, puntata 10 agosto 2020: puntuale anche nel giorno delle stelle di San Lorenzo oggi su rai1 un’altra puntata del game show con Marco Liorni. Chi sarà la squadra campione e il montepremi? Il format preserale di Rai1 si fonda come noto sui giochi di intuizione e di parole, e anche oggi 10/8/2020, con Marco Liorni su Rai1,  ci sono stati veri brividi.

aggiornamento ore 10,30

Reazione a catena, il format sugli incastri lessicali e legami di parole, con due squadre in gara. Cosa è accaduto oggi 10 Agosto 2020? Abbiamo visto con attenzione una nuova puntata di Reazione a Catena: ma cosa è successo?

Il programma su Rai1 tutte le sere dalle 18,45 con Marco Liorni fa disputare il game a due squadre in gara. Dunque, nella puntata del 10 agosto come è andata? Che cosa è successo nella puntata del 10 Agosto 2020 di Reazione a catena finita proprio ora? Ecco chi ha giocato, e quale squadra ha conquistato la vittoria e la possibilità di tornare domani.

Ecco gli aggiornamenti di Italia Sera  in tempo reale della puntata del 10 agosto 2020 di Reazione a Catena e il racconto, passaggio dopo passo, degli esiti.

aggiornamento ore 15.30

Reazione a Catena: 10 agosto 2020 su Rai1, chi ha vinto

Il preserale di Rai1 Reazione a catena ha appena concluso una nuova puntata. Ma che cosa è accaduto nei minuti nel finale del programma? Chi si è portato in testa ed ha vinto la puntata? Ecco come è andata oggi.

86.500 euro. Questo è il bottino racimolato da i Ritentacoli da Mola di Bari nelle ultime sei puntate. Gli ex Polpi di Scena Giancarlo Clemente, Antonello Susca e Marco Talenti, per difende il titolo questa sera hanno sfidato Pietro, Riccardi ed Alberto, ovvero i Giuristi per Caso da Bologna.

Al termine dei primi quattro giochi, i campioni hanno chiuso in vantaggio con 89 mila euro. Gli sfidanti, invece, hanno accumulato 52 mila euro, tremila in meno, e per questo sono partiti per primi ne “L’intesa vincente”.

Nella fase decisiva per conquistare il titolo di squadra campione e l’accesso alla finale, i tre studenti di Giurisprudenza bolognesi sono riusciti ad indovinare otto parole in un minuto effettivo. I tre amici baresi, invece, nello stesso lasso di tempo hanno totalizzato 14 punti e, per la settima volta, si sono laureati campioni, tra l’altro eguagliando gli Scioglilingua. Al loro montepremi sono stati aggiunti prima 30 mila euro di bonus e poi, grazie alle tante parole indovinate nell’Intesa, altri 14 mila euro.

I Ritentacoli hanno affrontato così “L’ultima catena” con un montepremi iniziale pari a 133 mila euro. In questa fase, i campioni hanno dimezzato ben sei volte, riuscendo così a mantenere solamente 2.079 euro che si sono giocati con “L’ultima parola”.

Per portarsi a casa il malloppo, i Ritentacoli hanno cercato una parola, che iniziava per MA e finiva con O, e che legava con TORTA. Il terzetto campione poteva comprare il “terzo elemento”, una parola inizio in cambio di metà montepremi. I tre pugliesi hanno deciso di comprarlo e, per 1.040 euro, la parola doveva legare a TORTA e a PESO. I Ritentacoli hanno detto MASSIMO ma la parola vincente, in realtà, era MALLOPPO.

aggiornamento ore 19,58