Home POLITICA POLITICA ITALIANA Sardine, flash mob a Roma in risposta all’evento di Salvini

Sardine, flash mob a Roma in risposta all’evento di Salvini

Ultimo aggiornamento 19:06

Mattia Santori, Giulia Trappoloni, Andrea Gareffa e Roberto Morotti  ”hanno avuto un imprevisto. Al momento sono a Bologna impegnati in una riunione con l’Università per organizzare la manifestazione di domani per Patrick Zaky, lo studente dell’università di Bologna arrestato in Egitto”.

Gli organizzatori del secondo raduno romano delle Sardine (dopo quello di San Giovanni), spiegano subito che quest’oggi in Piazza Santi Apostoli, sul palco saliranno invece  Lorenzo Donnoli (portavoce nazionale), Jasmine Cristallo (per la Calabria), e Massimiliano Perna (Sardine siciliane), che parlerà dell’abolizione dei decreti  sicurezza.

Per quel che riguarda la presenza capitolina delle Sardine, interverranno sul palco Maura Cossutta (presidente della casa internazionale delle donne), Giovanna Cavallo (rappresentante legale del Baobab), Fabrizio De Sanctis (presidente dell’Anpi), e Martina Chichi (rappresentante di Amnesty Italia).

Flash mob contro Salvini e ‘Bella Ciao’ di Tosca

Un flash-mob scandito dallo slogan ‘Sardine amplifica sardina #Roma non abbocca’, che si propone in alternativa alla manifestazione di Matteo Salvini all’Eur, dove il Carroccio sta raccogliendo le firme per l’abolizione dei decreti sicurezza  e, allo stesso tempo, proporre  ”idee propositive” sul futuro della Capitale.

La novità, tanto per dire, è intanto rappresentata dal  ‘nuovo inno’ dalle Sardine che al posto del tradizionale ‘Bella Ciao’ di stampo ‘antico’, sarà invece adottata la versione di Tosca perché, spiegano,  “La versione di ‘Bella Ciao’ cantata da Tosca ci è piaciuta molto. Oggi pomeriggio la potremo sentire risuonare in questa piazza. Solo l’audio purtroppo perché Tosca non riuscirà a venire per precedenti impegni. L’abbiamo avvertita troppo tardi’’.

Max