SI RECA IN VISITA ALLA FIGLIA 14ENNE E LA VIOLENTA IN UNA BARACCA SULLE ALTURE DI GENOVA

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Una storia orribile dove, all’atrocità dei fatti, si contrappone una condizione sociale surreale, contrassegnata da stenti ed ignoranza. Un 40enne con precedenti, al quale era stata persino revocata la patria potestà, grazie un permesso, si è presentato a far visita alla figlia 14enne, che vive con l’anziana nonna. Approfittando della disponibilità di una lugubre baracca in Valpolcevera, una collina che domina l’entroterra genovese, ha ripetutamente abusata della ragazzina. Tornata a casa visibilmente scioccata, la 14enne ha raccontato tutto alla nonna che è subito corsa a denunciare ‘la bestia’. Il 40enne è stato così immediatamente rintracciato ed arrestato dai poliziotti della squadra mobile di Genova per violenza sessuale aggravata su minore.
    M.