Home ATTUALITÀ ‘This is why’: chi è il giocatore di football in ginocchio nell’immagine...

‘This is why’: chi è il giocatore di football in ginocchio nell’immagine che fa il giro del mondo

Ultimo aggiornamento 11:08

“This is why”. C’è questa scritta in evidenza nella foto che sta facendo il giro dei social e quindi del mondo. Si vede George Floyd steso a terra, con il viso dolorante, sopra di lui il poliziotto che gli ha spezzato il fiato e la vita con un ginocchio sul collo. Accanto c’è un’emblematica foto: un giocatore di football americano con i capelli irti e folti in ginocchio. E in molti si stanno domandando chi sia.

Si chiama Colin Kaepernick e non è più un giocatore di football americano, anche se lo è stato fino a pochi anni fa. E il motivo per cui non ha trovato squadra, nonostante avesse ancora anni di carriera davanti (ora ne ha 33), è proprio quella posa in cui è stato immortalato nella foto postata anche da LeBron James sul suo profilo Instagram.

Kaepernick, in ginocchio per i diritti degli afroamericani

Colin Kaepernick giocava nei San Francisco 49ers quando nel 2016 decise di non alzarsi durante l’inno nazionale, che risuona tuttora prima di ogni partita di NFL. Non ha messo la mano sul cuore e sul petto gonfio. Si è inginocchiato a terra, al contrario di tutti. Lo ha fatto per protestare contro le ingiustizie e le oppressioni subite dalle minoranze negli Stati Uniti.

Un gesto che ha fatto il giro del mondo e che ha portato all’emulazione molti altri professionisti, anche di sport diversi dal football. Dal 2016 Colin Kaepernick è senza contratto, quando aveva quindi 29 anni, con diverse stagioni ancora da poter vivere. Una scelta che è subito stata collegata a quel gesto, che lo ha reso simbolo della lotta alle discriminazioni.