Home SPORT CALCIO Arda Turan, rissa e carcere: due anni e 8 mesi per il...

Arda Turan, rissa e carcere: due anni e 8 mesi per il turco

Ultimo aggiornamento 12:55

Rissa, colpi d’arma da fuoco e un setto nasale rotto. Questi i capi d’accusa che hanno portato Arda Turan, ex calciatore di Barcellona e Atletico Madrid, alla condanna per 2 anni, 8 mesi e 15 giorni di carcere.

Nell’ottobre del 2018, infatti, il calciatore è stato protagonista di una violenta rissa con il cantante Berkay Sahin, aggredito ad Instabul con calci e pugni che hanno portato alla rottura del naso dell’artista.

Arda Turan, colpi di pistola

Non contento Arda Turan ha seguito Berkay Sahin fino al suo albergo dove ha esploso alcuni colpi di pistola. Secondo la difesa i colpi sarebbero partiti per sbaglio, ma non è bastata questa tesi per evitare l’accusa di detenzione illegale di armi da fuoco che poi portato alla condanna il turco.

Quasi tre anni di carcere quindi per l’ex talento del Barcellona, che è stato però assolto dall’accusa di violenza sessuale in precedenza avanzata da un’altra persona estranea ai fatti della rissa che ha portato alla condanna odierna. Non poteva chiudersi nel peggiore dei modi la carriera da calciatore di Arda Turna, che dopo aver vestito le maglie delle migliori squadre al mondo dovrà scontare una lunga condanna dietro alle sbarre.