Home ATTUALITÀ Bonus vacanze, strutture che lo accettano in Puglia: come cercarle

    Bonus vacanze, strutture che lo accettano in Puglia: come cercarle

    Ultimo aggiornamento 12:51

    Mare, sole, spiagge, montagne e fresco. In una parola sola: vacanza. L’emergenza sanitaria non ha scoraggiato gli italiani desiderosi di prendersi un po’ di meritato relax, semmai ha amplificato la voglia di distrarsi un po’ dopo mesi d’inferno. Senza dimenticare, ovviamente, che il virus non è andato in ferie e che è quindi necessario attenersi alle basilari misure di sicurezza anche lontani dalla propria città.

    Molti italiani hanno accusato però la crisi finanziaria dovuta al lockdown e per questo il Governo ha deciso di tendere una mano rendendo possibile le vacanze attraverso il famoso ‘Bonus vacanze 2020’, un incentivo da massimo 500 euro da richiedere attraverso l’app IO a partire dal primo luglio. Il bonus in questione può essere utilizzato in tutte le strutture che lo accettano: dalla Puglia alla Val D’Aosta.

    A chi spetta e come richiedere il Bonus vacanze 2020

    Bonus vacanza in Puglia, come vedere le strutture

    Negli ultimi giorni c’è stato un boom di ricerche per quanto riguarda le strutture che accettano il bonus vacanze. È bene ricordare che non tutti gli hotel, i villaggi o parchi lo accettano come forma di pagamento e, a quanto pare, sono rare le strutture che aderiscono all’offerta. Come fare quindi a capire quali hotel, alberghi o villaggi accettano il Bonus vacanze 2020 per esempio in Puglia?

    Federalberghi ha messo a disposizione degli utenti una piattaforma dedicata dove è possibile inserire varie chiavi di ricerca. Dalle date alle regioni. Si può quindi inserire la Puglia come meta e capire quante strutture abbiano aderito al bonus. Purtroppo non sono molte. Per questo chi ha avuto diritto al bonus o ha intenzione di richiederlo dovrebbe accelerare i tempi per trovare una struttura libera che lo accetti.