Home POLITICA ESTERI Elezioni Usa 2020, Biden vola nei sondaggi

Elezioni Usa 2020, Biden vola nei sondaggi

Ultimo aggiornamento 19:41

Il prossimo 3 novembre negli Stati Uniti si terranno le presidenziali, uno degli eventi elettorali più attesi dell’anno. Joe Biden, il candidato democratico in corsa per la Casa Bianca, vola nei sondaggi. Il presidente in carica Donald Trump, per accorciare il divario e coronare il sogno del secondo mandato, dovrà in questi tre mesi spingere il piede sull’acceleratore.

Per invertire il trend negativo ha messo in panchina Brad Parscale, il ‘guru’ che lo fece vincere nel 2016. Al suo posto è subentrato il consulente Bill Stepien, già in prima linea nella campagna di Bush del 2004. La causa? Il flop del comizio di Tulsa, in Oklahoma, dove il tycoon non è riuscito a riempire i 19mila posti del Bok Center, il palazzetto che ha ospitato l’evento. Riuscirà Bill a far cambiare la rotta? Non sarebbe la prima volta per Trump sconvolgere le previsioni (lo ricordano bene i democratici e Hillary Clinton), ma vediamo cosa dicono i sondaggi.

Cosa dicono i sondaggi

Biden è dato saldamente in testa da tutte le agenzie. Dopo un inizio zoppicante alle primarie, ha preso per mano il partito nella disastrosa gestione della pandemia da Covid-19 del presidente. Sleepy Joe, candidato moderato e rappresentante puro dell’establishment, ha messo d’accordo i rivali progressisti, come Bernie Sanders ed Elizabeth Warren, e i rappresentanti dell’ala centrista del partito con un unico obiettivo: ridipingere gli States di blu, il colore del Partito democratico.

Leggi anche: cosa dicono i sondaggi

Leggi anche: Elezioni usa 2020: i nuovi sondaggi

I sondaggi della Cnn

Secondo l’ultimo sondaggio della Cnn, Biden stacca Trump di ben 14 punti percentuali. I due sfidanti sono dati rispettivamente al 55% e al 41%. Dati, quelli della Cnn, che il presidente ha sempre “definito falsi come le loro notizie”. Una meno recente indagine sulla popolarità di Donald Trump rivela che solo il 38% approva il modo in cui ha gestito la pandemia, mentre il 57% lo boccia. I dati ricordano quelli di Jimmy Carte e George H.W. Bush.

I sondaggi di RealClearPolitcs

Secondo RealClearPolitics, Biden è sopra di 8.6% ed è dato vincente al 60%. Ma vediamo i sondaggi nel dettaglio nei cosiddetti swing states, gli stati in bilico, decisivi per l’elezione.

Il dato più interessante è che Biden è avanti in tutti questi stati. In North Carolina del 2% (47.3% rispetto al 45.3% di Trump). In Florida (stato fondamentale per il numero di grandi elettori a disposizione, 29) il democratico allarga la forbice e vola a più 6.4% (49.2 a 42.8). Nel Wisconsin è dato avanti del 6% (47.% a 41.8%). In Pennsylvania massimo vantaggio: 7.8% (49.3% a 41.5). In bilico l’Arizona, dove Trump dista solo 2 punti percentuali.

I sondaggi di Wall Street Journal-Nbc

Secondo l’ultimo sondaggio di Wall Street Journal-Nbc, l’ex vice presidente ha il 51% dei consensi contro il 40% del tycoon. Undici punti avanti rispetto ai sette del mese scorso. Gli interpellati bocciano Trump per la gestione della crisi sanitaria, ma il presidente mantiene la maggioranza delle preferenze, il 54% sul fronte dell’economia.

Mario Bonito