Home SPETTACOLO MUSICA Sanremo 2021, Amadeus conferma: “Stiamo lavorando per il 2 marzo”

Sanremo 2021, Amadeus conferma: “Stiamo lavorando per il 2 marzo”

Festival di Sanremo 2020

Sanremo 2021, quando farlo? La Rai si è interrogata, il Comune di Sanremo ha preso in ipotesi anche l’idea di posticiparlo a maggio, addirittura a giugno. Il direttore artistico della kermesse, Amadeus, è stato però categorico: “Noi stiamo lavorando per il 2 marzo”, ha detto su Rtl 102.5.

La proroga dello stato di emergenza fino ad aprile non cambia quindi le cose: Sanremo 2021 si farà a marzo, la Rai sta lavorando per questo. Da capire come comportarsi con il pubblico in sala, per Amadeus il punto focale della nuova edizione, che non può prescindere dagli spettatori dell’Ariston.

“Per me la data deve essere dal 2 al 6 marzo – ha continuato il conduttore – dobbiamo esser in grado di dare al pubblico un festival assolutamente con tutte le regole sanitarie, perché la salute è la cosa più importante e nessuno deve essere messo a rischio, ma dobbiamo lavorare tutti insieme, con la Rai, con i tecnici, affinché tutti siano in sicurezza ma il festival sia il più normale possibile. Sanremo – ha ribadito – non si può fare senza pubblico, in un Ariston vuoto”, ha spiegato Amadeus.