Home ATTUALITÀ Strage Halle, il retroscena: dieci giorni fa il manifesto del killer

Strage Halle, il retroscena: dieci giorni fa il manifesto del killer

Ultimo aggiornamento 09:22

Un manifesto a tinte antisemite pubblicato già 10 giorni fa dal killer della strage di Halle. L’estremista 27 enne, omicida di due persone e responsabile del ferimento di altre due, aveva diffuso un documento in cui sono evidenziate, a grandi linee, i principi della sua tragica missione.

A dare la notizia è Rita Katz, del gruppo Site su Twitter.

Aggiornamento ore 8.00

Il manifesto del Killer di Halle: ecco le motivazioni del gesto, documento pubblicato 10 giorni fa

“Il documento pdf, che sembra essere il manifesto dell’attentatore di Halle, Stephan Balliet, è online” ha pubblicato Katz. “Gli Stati hanno l’obiettivo di uccidere il maggior numero possibile di anti-bianchi, meglio se ebrei’ – si legge nel “manifesto”.

A quanto emerge, il documento risalirebbe al 1 ottobre scorso e può far luce sul grado di premeditazione e pianificazione dell’attentato di Stephan Balliet.

Aggiornamento ore 9.00

Nel documento di Bailliet, in inglese viene denunciata l’intenzione di attaccare la sinagoga di Halle durante lo Yom Kippur. A darne notizia è il giornale Die Welt.

Su Twitch, per 35 minuti è stato trasmesso il video dell’attentato operato dal giovane neo nazista, con la visualizzazione da parte di oltre 2000 utenti in poco tempo.

Aggiornamento ore 10.00