Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS “Sui Recovery Fund, occorre un accordo rapido”, la Merkel incanta fra la...

“Sui Recovery Fund, occorre un accordo rapido”, la Merkel incanta fra la finanza e ‘Beethoven’…

Ultimo aggiornamento 20:31
BERLIN, GERMANY - MARCH 11: German Chancellor Angela Merkel speaks to the media over the ongoing coronavirus spread in Europe on March 11, 2020 in Berlin, Germany. The number of confirmed cases of coronavirus is continuing to rise dramatically in Germany and has topped 1,500. The German government position is that a spread of the virus to 60%-70% of world's population is inevitable and that the priority needs to be on slowing the spread so that medical and other measures can be introduced effectively. (Photo by Sean Gallup/Getty Images)

L’Europa è un progetto vivo. E’ l’Europa che ci dà spazio di manovra nel mondo. E’ solo con l’Europa che manteniamo le nostre libertà. La nostra economia ha subito un colpo serio a causa della pandemia di Covid-19. Milioni di persone hanno perso il loro posto di lavoro, sono preoccupati per la salute propria e dei loro cari. Molti cittadini temono anche per il proprio tenore di vita. Hanno bisogno del nostro sostegno comune e condiviso”.

Un intervento ‘d’autore’ – in seno alle politiche europee – quello con il quale,  nel pomeriggio, Angela Merkel è intervenuta a Bruxelles, nell’ambito della plenaria del Parlamento Europeo.

Merkel: ““L’Europa riuscirà se staremo insieme”

Ribadendo più volte che “L’Europa riuscirà se staremo insieme e se staremo uniti”, la Cancelliera ha anche tenuto a rimarcare che, “Nel Consiglio Europeo vogliamo raggiungere rapidamente un accordo sia sul Recovery Fund che sull’Mff 2021-27”. Anche perché, ha sottolineato nuovamente, ”Non possiamo perdere tempo: prima della pausa estiva avremo la necessità di vedere un compromesso“.

Merkel ‘bucolica: “L’Europa è come Beethoven”

Infine La Merkel si è abbandonata ad un momento ‘autorale’, quasi bucolico, quando, concludendo, ha citato Ludwig van Beethoven: “Ogni volta che ascolto la sua musica mi tocca nel profondo e ogni volta scopro qualcosa di nuovo. E’ così anche con l’Europa, riscopriamo cose nuove ogni giorno

Max.