Home TECNOLOGIA WhatsApp, il trucco per vedere chi ti ha bloccato in pochi secondi

WhatsApp, il trucco per vedere chi ti ha bloccato in pochi secondi

Ultimo aggiornamento 07:57

Pensi di esser stato bloccato su WhatsApp? Ti potrebbe interessare sapere che ci sono alcuni trucchi che puoi usare per scoprirlo.

Innanzitutto, non esiste un modo diretto per verificare se sei stato bloccato: WhatsApp non ti avviserà affatto. Tuttavia, non sarai più in grado di vedere lo stato online di un contatto nella finestra della chat.

Non sarai inoltre in grado di vedere il loro indicatore per l’ultimo accesso. Naturalmente, entrambi questi indicatori possono avere altre cause oltre un blocco, quindi non sono una prova garantita.
Inoltre, non potrai vedere alcuna modifica alla foto del profilo di un contatto.

Whatsapp, come scoprire se qualcuno ti ha bloccato: ecco alcuni trucchi

Questo è utile, poiché puoi confrontare il tuo telefono con quello di qualcun altro con lo stesso contatto per vedere se c’è una differenza nelle foto del profilo. Tuttavia, questa tecnica funziona solo se una persona ha effettivamente cambiato la propria foto.

Quando invii messaggi a qualcuno che ti ha bloccato, il tuo messaggio verrà contrassegnato come inviato, ma mai consegnato, e tutte le chiamate che fai non passeranno.

Ancora una volta, controllare lo stato del messaggio inviato rispetto a un’altra persona che ha anche inviato un messaggio al contatto è un modo semplice per verificare. Certo, potresti essere entrambi bloccati, e quindi hai problemi reali.

Vale anche la pena considerare perché, in primo luogo, sei stato bloccato. Se hai molestato o maltrattato qualcuno, dovresti smettere di provare a contattare quella persona. Potrebbe anche essere un suggerimento che sei davvero fastidioso su WhatsApp, quindi forse prova a correggere il tuo comportamento.