Home SPORT CALCIO Chiellini lascia la nazionale a giugno: arriva la conferma

Chiellini lascia la nazionale a giugno: arriva la conferma

VISITA DELLA NAZIONALE DI CALCIO AI BAMBINI DELL' OSPEDALE FIGC FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO

Era scontato, ma non ancora ufficiale. Oggi sì. Giorgio Chiellini lascia la nazionale italiana. L’ultimo atto della sua lunga carriera azzurra sarà il prossimo primo giugno, quando la squadra di Mancini affronterà l’Argentina nella gara che metterà di fronte la vincitrice dell’Europeo con quella della Copa America.

Contro Messi e compagni Chiellini giocherà la sua ultima gara, da capire se dal primo minuto o a partita in corso. Poi dirà addio all’Azzurro, maglia con la quale ha raccolto successi e delusioni. E’ salito sul tetto d’Europa ma allo stesso tempo ha dovuto fare i conti con la doppia mancata qualificazione al Mondiale.

La decisione di lasciare la nazionale è arrivata dopo la sconfitta con la Macedonia del Sud. Oggi il difensore della Juve l’ha ufficializzata ai microfoni di Dazn: “È normale a 38 anni fermarsi e capire delle cose. Se sto bene gioco e salutiamo la Nazionale a Wembley, dove ho raggiunto l’apice della mia carriera. Sarebbe il top salutare la maglia azzurra con una partita celebrativa come quella con l’Argentina: in Nazionale sarà l’ultima sicuro. Lasciamo spazio ai ragazzi che son bravi”.

Sulla possibilità che possa essere anche il suo ultimo mese alla Juventus dice: “Lasciamo passare questo quarto posto importante, la finale di Coppa Italia, poi capirò con le mie due famiglie, quella a casa e quella al campo, cosa fare il prossimo anno. Ma ho 38 anni, è normale a fine anno mettersi lì e pensare un po’ alle varie cose”.