Home TECNOLOGIA Truffa Call Center clienti Tim, Vodafone, Wind e Tre: Luglio 2019 bollente

Truffa Call Center clienti Tim, Vodafone, Wind e Tre: Luglio 2019 bollente

Ultimo aggiornamento 16:47

Sta diventando per molti un’estate bollente: non solo arsure ma anche le rinnovate truffe ai danni degli utenti italiani di telefonia mobile. E anche in questo mese, Luglio 2019.

Cosa sta succedendo? È tornata la truffa che vuole imbrogliare i clienti italiani delle principali compagnie mobile. Ma di cosa si tratta?

Truffa Call Center clientiTim, Vodafone, Wind e Tre riemerge a Luglio 2019. Cosa fare per evitarla

TIM, Wind, Tre e Vodafone sono sotto attacco di critiche, a livello di fonia mobile, come lo sono naturalmente i clienti, colpiti da questa nuova ondata rappresentata da una nuova truffa ad opera di Call Center furbi e imbroglioni. Ma cosa fanno esattamente?

Call Center da tutta Italia realizzano pericolosa truffa che mette a rischio i conti dei cittadini. Funziona così: si richiede l’accesso al pagamento di nuovi servizi indesiderati e conti telefonici aggiuntivi in maniera poco ortodossa.

Le chiamate degli operatori si fanno sempre più invasivi. Sfruttano dati privati e tecniche di comunicazione strampalata per estrapolare consensi a nuove bollette salate ed abbonamenti costosi. Telefonate invasive che arrivano nei momenti più impensabili del giorno.

Tramite stratagemmi o tecnicismi e escamotage gli operatori telefonici propongono fantomatiche offerte a ribasso che si scoprono essere un imbroglio.

Informative lette rapidamente e piene di dettagli tecnici poco comprensibili, dati promozionali inventate, falsa offerta ad un servizio o la sostituzione del modem in abbinamento ad una nuova promozione telefonica: sono solo bugie.

Se si accetta si rischia solo una doppia bolletta telefonica e soldi in volo.

Per non cadere nella trappola Vodafone, TIM, Wind e Tre bisogna seguire delle regole: non accettare niente se non da fonte certa. Non fate registrazioni telefoniche.

Di fronte a dubbi, riagganciare e chiamare direttamente il proprio gestore telefono evitando i Call Center.