Home SPETTACOLO Reazione a Catena, 11 Settembre 2020: com’è andata la sfida tra i...

Reazione a Catena, 11 Settembre 2020: com’è andata la sfida tra i Tre alla Seconda e i Bimbi in Cortile

Ultimo aggiornamento 22:26
SONY DSC

Si avvicina un altro fine settimana anche per il game show estivo di RaiUno, Reazione a Catena. Nel programma condotto per il secondo anno consecutivo da Marco Liorni, continua l’ascesa dei Tre alla Seconda. I fratelli Bartoloni continuano a primeggiare e a vincere, ma un’altra squadra sfidante farà di tutto per togliere il titolo al terzetto fiorentino. Chi avrà la meglio questa sera nel quiz? E quale sarà L’ultima parola, l’unica che permetterà di portarsi a casa il montepremi in gettoni d’oro?

Reazione a Catena: i Tre alla Seconda a un passo da i Ritentacoli

Marco, Francesco e Tommaso Bartoloni ieri hanno conquistato la decima vittoria consecutiva. I tre fiorentini, che hanno vinto in tutto 70.907 euro, sono a un passo dal raggiungere, per numero di puntate, i Ritentacoli. La squadra di Mola di Bari, formata Giancarlo Clemente, Antonello Susca e Marco Talenti, è quella che, sinora, ha vinto di più in quest’edizione. Nelle undici puntate da campioni, grazie a sei Ultime parole indovinate, hanno raggranellato 99.657 euro. Per quanto riguarda, invece, il numero di puntate vinte il record stagionale è ancora de gli Amici al Var con tredici, con quest’ultimi avevano mandato a casa proprio il trio pugliese.

Reazione a Catena: chi sono i Bimbi in Cortile, gli sfidanti di questa sera

Una sfida non facile e tutta al maschile per i campioni in carica. Hanno provato a strappare il titolo ai tre fiorentini i Bimbi in Cortile da Livorno. La squadra sfidante, formata da Filippo, Vittorio e Daniele, non solo sono amici di vecchia data ma anche loro avevano già partecipato al game show come i campioni. Una sfida non solo tra toscani ma tra due squadre che, approfittando del regolamento di quest’anno, sono state ripescate.

Aggiornamento ore 18:50

Reazione a Catena: i primi quattro giochi e l’Intesa Vincente

Dopo Caccia alla parola, le due Catene musicali, i Quando Dove Come Perché e le due catene di Una tira l’altra, come sempre c’è stato un primo verdetto. Ad aver chiuso in vantaggio, dopo i primi quattro giochi, sono stati i Tre alla  Seconda con 98 mila euro. I Bimbi in Cortile, invece, hanno accumulato 43 mila euro e, per questo motivo, hanno iniziato per primi l’Intesa vincente.

Aggiornamento ore 19:31

I tre amici livornesi, nella manche fondamentale per decretare la squadra campione, hanno indovinato sedici parole in un minuto effettivo. Nello stesso lasso di tempo a disposizione, i fratelli Bartoloni, invece, sono riusciti ad ottenere diciotto punti, riconfermandosi così campioni per l’undicesima volta. Al loro montepremi, oltre ai 30 mila euro di default a chi vince questa fase, sono stati aggiunti, grazie alle parole indovinate all’Intesa, altri 18 mila euro.

Reazione a Catena: i Tre  alla Seconda riconfermati campioni. 146 mila euro al gioco finale

Per un montepremi massimo pari a 146 mila euro, i Tre alla Seconda hanno affrontato l’Ultima Catena. In questa fase, i fratelli Bartoloni hanno dimezzato tre volte, portando così in dote ben 18.250 euro a L’Ultima parola. Per portarseli a casa, i campioni dovevano indovinare una parola, con CA come iniziali e O come finale, e che doveva legare a SUONO. Il terzetto fiorentino poteva comprare il terzo elemento, una parola indizio da scoprire in cambio di metà montepremi. I Bartoloni hanno deciso di comprarlo e, per 9.125 euro, la parola non doveva legare solamente a SUONO ma anche a TITOLO. I Tre alla Seconda hanno detto CANTO ma la parola vincente, in realtà, era CAMPIONATO.

Aggiornamento ore 19:53