Home CRONACA Roma, omicidio Gaia e Camilla: chiesti 5 anni per Pietro Genovese

Roma, omicidio Gaia e Camilla: chiesti 5 anni per Pietro Genovese

Ultimo aggiornamento 16:28
CORSO DI FRANCIA ALTEZZA VIADOTTO DELLA FLAMINIA VECCHIA LUOGO DELL'INCIDENTE MORTALE DOVE SONO STATE COINVOLTE DUE RAGAZZE DI SEDICI ANNI GAIA E CAMILLA

Questa mattina il pm di Roma, Roberto Felici, ha richiesto una condanna a 5 anni per Pietro Genovese, il giovane a processo con rito abbreviato che nella notte tra il 21 e il 22 dicembre 2019 investì e uccise a Corso Francia due sedicenni romane, Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli, che avevano provato attraversare la strada.

Genovese, come aveva già dichiarato durante l’interrogatorio di garanzia, ha detto di non aver visto le ragazze. “Non volevo uccidere nessuno e non volevo scappare”, ha ribadito l’imputato facendo dichiarazioni spontanee in aula. Delusa dalle parole del ragazzo Cristina Romagnoli, la mamma di Camilla, una delle due ragazze investite. “Non ha mai chiesto perdono – ha detto al termine dell’udienza – Sembrava di sentire un copione letto e imparato a memoria”.

Mario Bonito