Home SPETTACOLO GOSSIP I Sierra, X Factor 13, chi sono: nomi, composizione band, social, curiosità...

I Sierra, X Factor 13, chi sono: nomi, composizione band, social, curiosità del gruppo finalista a XF 2019

Ultimo aggiornamento 16:33

X Factor è entrato nel vivo: siamo finalmente ai Live e, qui si può sapere tutto circa i partecipanti, il regolamento, i giudici e quant’altro verte intorno alla fase clou e finale del talent show.

In questa fase, dunque, i concorrenti si giocano tutto e daranno tutto quello che hanno in termini di impegno, abnegazione, talento e verve per conquistare lo scettro. Chi vincerà? Intanto, noi andiamo a conoscere i partecipanti. Iniziamo dal groppo I Sierra.

Chi spno I Sierra Cosa si sa di loro, e della vita prima della partecipazione a X Factor? Ecco cosa viene fuori indagando su di loro.

I Sierra, X Factor 13, chi sono: nomi band, Instagram, gossip del gruppo finalista a XF 2019

Giacomo e Massimo, entrambi 26 anni ed entrambi di Roma, compongono I SIERRA. I loro nomi d’arte sono Ponte e Sila Bower. Si sono presentati sul palco di X FACTOR con le idee chiarissime

“Cantiamo insieme da circa 2 anni e abbiamo un nostro studio. Ci auto produciamo, investiamo nella musica e siamo molto determinati a prescindere da come andrà quest’esperienza, è quello che vogliamo fare nella vita”.

Giacomo vive da sempre nel mondo della musica: suo padre è un tastierista. Massimo invece, è figlio di medici e avrebbero voluto per il figlio una carriera diversa. Il progetto musicale dei due giovani ragazzi nasce nel 2012 con un produttore di Roma Nord, il quale ha deciso poi di abbandonarli per iniziare un percorso con altri musicisti della zona.

I giovani romani si sono fermati, anzi. Hanno entrambi la passione per la batteria, e insieme hanno iniziato a scrivere testi e ad avvicinarsi al mondo hip-hop e trap.

Il duo è stato scelto dal giudice Samuel: “è stato un colpo a sorpresa, non pensavamo di arrivare fino a questo punto. La cosa che ci unisce a Samuel, nonostante il genere diverso, è la scrittura”.

Il nome “Sierra” vine dalla volontà di creare un luogo immaginario e desolato. I due hanno detto: “Con la Sierra serve il terzo occhio. La chiave di lettura è al di fuori delle tue convinzioni e degli stereotipi odierni. Siamo fatti di libertà”.

Le loro ispirazioni musicali? Per Massimo sono Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Lucio Battisti, Antonello Venditti. Le influenze di Massimo, invece, sono più variegate e diversificate. Il duo ha già pubblicato un EP, Castelli di sabbia e sono già conosciuti nell’underground della Capitale.