Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS “La sanità lombarda dipende da te, ora basta attacchi”, Toninelli sbotta contro...

“La sanità lombarda dipende da te, ora basta attacchi”, Toninelli sbotta contro Fontana

Ultimo aggiornamento 17:00

Lo Stato ha fatto degli errori? Sì, fino al 2018 ha tagliato la sanità. Ma una volta stanziati i soldi alle singole Regioni, sono le Regioni e chi le amministra che decide come impegnarli. E la Lombardia, dobbiamo dirlo, ha fallito perché ha destinato i soldi alla sanità privata che ha competenze diverse rispetto a quelle che servono oggi per salvare vite umane“. Cosa ha spinto il pentastellato Toninelli a replicare così ad Attilio Fontana?

I continui attacchi del ‘governatur’ a Roma

Dagli e dagli poi alla fine arriva il punto che arriva ‘chi te le suona’. Per quanto tra i politici vi fosse una sorta di tacito – ed intelligente – accordo, almeno in questo momento, di mettere da parte le opposte idee per restare uniti nel fronteggiare insieme l’epidemia da coronavirus, da giorni attraverso ‘giornali amici’ e televisioni, il governatore Fontana continua inspiegabilmente ad attaccare il governo.

Ora, premesse le evidenti e tavolta gravi lacune dell’attuale esecutivo, rispetto all’avvento del Covid-19 sarebbe disonesto non ammettere che la Regione Lombardia – come dimostrato anche l’altra sera da ‘Chi l’ha visto?’ – avrebbe avuto’ sufficiente vantaggio sul virus (vedi Salzano Lombardo ed il paziente 1), per poter correre ai ripari. Poi è andata come è andata.

“Scarichi le tue responsabilità sugli altri”

Resta il fatto che, sebbene solo ieri il ministro Boccia abbia esortato Fontana a rileggersi come il governo si sia comunque prodigato per la situazione lombarda (sono dati visibili sul sito), il presidente della Lombardia prosegue con i suoi ‘rimbrotti’. Al punto che, oggi da Facebook, persino un politico fin troppo serafico come il senatore M5s Toninelli ha finito per perdere la pazienza rivolgendosi direttamente a Fontana: “Noi cittadini lombardi dobbiamo sentire una costante giornaliera polemica da parte della Regione, della Lega, da Fontana a Gallera, che attacca il governo. Non se ne può più, e lo dico da cittadino lombardo. La sanità è di competenza della Regione. Che Fontana oggi dica che ‘arrivano solo briciole da Roma’ significa scaricare la propria responsabilità su altri“.

Max