Home SPETTACOLI GOSSIP Il Volo: chi sono, età, vita privata e carriera dei tre giovani...

Il Volo: chi sono, età, vita privata e carriera dei tre giovani tenori

Sono tre artisti dall’ugola d’oro e, benché ancora giovanissimi, hanno già vissuto, per appunto, una lunga fase d’oro di successo e di grande fama che non sembra scemare. Anzi: il loro cammino nel mondo della musica è sempre più virtuoso e in ascesa, e si potrebbe giocare con le parole asserendo, facendo una delle associazioni d’idee più scontate, che stanno letteralmente spiccando Il Volo. 

Sono proprio loro, i tre ragazzi de Il Volo, il trio dei giovanissimi tenori ormai da anni famosi in tutto il mondo. Successi propri o di altri grandi artisti portati nei quattro angoli del pianeta tramite la profondità e la pienezza di tre voci meravigliose.

 

Ma chi sono Il Volo? Chi si nasconde dietro il trio? Come si chiamano, quanti anni hanno, che vita fanno e come sono dietro al palco? Ecco cosa possiamo svelare sui tre giovani artisti italiani.

Il volo: chi sono, età, esordi e carriera dei tre fenomeni internazionali

All’anagrafe i loro nomi sono Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, ma per tutti, e in tutto il mondo, sono semplicemente “Il Volo“.

L’ amato gruppo musicale italiano (due tenori e un baritono) uscito vincitore del Festival di Sanremo 2015 con il brano “Grande amore”, è sempre più unito e sulla cresta dell’onda, alternando grandi palcoscenici internazionali a apparizioni televisive in Italia e non solo.

Nato all’estero ma poi popolarissimo anche in Italia, soprattutto dopo la vittoria di Sanremo 2015, il gruppo de Il Volo è un tris che unisca amicizia, doti naturali, impegno e professionalità.

I suoi componenti sono stati i primi artisti italiani a firmare un contratto diretto con una major statunitense, la Geffen (contratto da ben 2 milioni di dollari), e hanno alle spalle un curriculum internazionale di livello globale. Quale?

Dopo aver inciso brani in diverse lingue (inglese, francese, tedesco e spagnolo), sono anche arrivati terzi all’Eurovision Song Contest nel 2015 (sempre con “Grande amore”) e hanno partecipato al tour “Back to Brooklyn” di Barbra Streisand.

aggiornamento ore 12,28

Il volo: vita privata e biografie dei tre artisti

Piero Barone è nato a Naro (Agrigento) il 24 giugno 1993, da madre casalinga e papà meccanico: aveva la passione per la musica senza però rinunciare al resto, tanto da diplomarsi a venticinque anni in amministrazione, finanza e marketing.

 

Si racconta sia sentimentalmente legato a Valentina Allegri.

Di un anno più giovane Ignazio Boschetto, nato a Bologna il 4 ottobre 1994, amante alla musica lirica sin da piccolo, intonando “La donna è mobile” tra le mura di casa. E Gianluca Ginoble, definito “il bello” del gruppo è nato l’11 febbraio 1995 a Roseto degli Abruzzi e vive con la famiglia a Montepagano. Sul suo account Instagram conta più di 500.000 follower.

 

La loro carriera è iniziata dal talent canoro “Ti lascio una canzone” e deve la sua unione a Roberto Cenci, che ha fatto di tre solisti un trio canoro. All’epoca erano tre adolescenti (Piero aveva 16 anni, Ignazio e Gianluca appena 14) che eseguivano grandi classici come “O’ sole mio”, “Torna a Surriento” e “Funiculì Funiculà”.

aggiornamento ore 15,11

Il Volo: il successo dal primo album a oggi

Nel 2010 pubblicano il loro primo album, intitolato “Il Volo”, ed è un straordinario incredibile. Vengono invitati al Festival di Sanremo come ospiti: da lì prendono il nome definitivo “Il Volo” evocando il simbolo della canzone famosissima “Nel blu dipinto di blu”, il cui ritornello recita “Volare…”.

Il loro primo tour nordamericano, nel 2011, è diviso in 17 tappe tra Stati Uniti e Canada, e quello europeo altre 13. Nel 2012 arriva il secondo album, intitolato “We are Love” e con duetti con Placido Domingo ed Eros Ramazzotti.

Da lì arrivano al costante successo compresa la vittoria a San Remo del 2015, il quarto album intitolato “L’amore si muove” e, nel 2016, l’avvio del progetto “Notte magica – Tributo ai tre tenori”.

Si tratta di un album dal vivo  omaggio a José Carreras, Plácido Domingo e Luciano Pavarotti, poi tramutatosi in un’altra tournée mondiale. Dopo Sanremo 2019 e il brano “Musica che resta”, il successo continua a gonfie vele, sempre in Volo.

Aggiornamento 19,14